Pittura ad Acquerello

Pittura ad acquerello

Già molto sviluppata nell’antica Cina, la pittura ad acquerello fu praticata in Giappone e nel XVIII e XIX secolo si diffuse in Europa, in particolare in Inghilterra, dove artisti come William Turner seppero servirsene con eccezionale maestria.

Con il termine pittura si indica una figurazione ottenuta stendendo del colore su una superficie piana.

Il colore, l’elemento che caratterizza il linguaggio pittorico, si compone di due elementi mescolate tra loro, i pigmenti e i leganti, che formano sul supporto la cosiddetta pellicola pittorica.

Le capacità di fluidità e trasparenza dell’acquerello, lo rendono rispetto alle altre tecniche pittoriche, meno prevedibile nel suo esito finale.

aquerello cupole

L’acquerello per le sue caratteristiche è la tecnica più indicata a catturare le sfumature della luce e la bellezza della natura, creando così atmosfere molto interessanti.

E’ estremamente espressiva, versatile, e può comunicare più di quanto si possa dire con le parole.

Differente dalla tempera, che usa pigmenti opachi e fissativi diversi dalla gomma arabica l’acquerello al contrario è tanto trasparente che qualunque colore presente sotto la pittura altererà l’aspetto finale di questa.

La bellezza dell’acquerello favorisce la grande diffusione di questa tecnica, in particolare negli ambienti artistici che ne apprezzano le implicazioni pittoriche, dovute alla velata morbidezza dei toni.

La fusione dei colori nell’acquerello

Controllando la fusione dei toni si otterrà un giusto effetto di volume. Un fattore non trascurabile è il grado di umidità del colore che insieme all’esperienza dell’autore determinerà un adeguato controllo della fusione. Quindi è necessario non aver fretta e dar modo che il chiaro scuro di un colore sull’altro si possa fondere autonomamente, altrimenti [...]

weiterlesen »

Acquerello: Lo schizzo a matita

Prima ancora di usare i colori è bene fare esercizio disegnando, cominciando a copiare delle cose con forme a noi familiari, non sarà difficile trovare soggetti da copiare.
A casa ad esempio si possono predisporre delle composizioni con forme molto diverse tra loro, distribuendo gli oggetti in modo armonico, e non lasciate [...]

weiterlesen »


Prospettiva atmosferica

A dare il senso della profondità, oltre la corretta costruzione dovuta alla prospettiva lineare ci sono gli effetti atmosferici: è la variazione della densità del colore dell’aria a seconda della distanza. Con la prospettiva atmosferica si può dare la sensazione dell’aria che si forma tra i vari piani prospettici e così [...]

weiterlesen »

Il chiaro scuro

Nella pittura domina incontrastato il fascino della luce, apice di un processo di ricerca evolutosi nel tempo L’importanza del chiaro scuro, l’effetto da profondità, produce nei corpi contrasto fra ombra e luce, bisogna creare il giusto rapporto in modo da rendere le forme nella dovuta potenza chiaroscurale.
Evitate che il vostro acquerello sia [...]

weiterlesen »


Acquerello: Dipingere su fondo bagnato

La bellezza dell’acquerello è anche quel morbido diffondersi di colori che avremo solamente su carta umida, e l’acqua è la base di questa tecnica che con il colore si diffonde sulla carta. Provate facendo attenzione a non posare il colore su una superficie troppo umida o anche con un pennello intriso di acqua altrimenti i [...]

weiterlesen »

La luce naturale nell’acquerello

Le condizioni della luce cambiano moltissimo nell’arco della giornata. All’alba si ha una percentuale maggiore di luce rossa in quanto l’atmosfera assorbe la maggior parte dei raggi ultravioletti con una percentuale di umidità più alta rispetto a metà giornata, ed allora avremo in profondità atmosfere sfogate, interessanti, da riproporre in pittura dove potremo [...]

weiterlesen »


Come dipingere una marina ad acquerello

Un aspetto importante è la distribuzione logica della forma nello spazio, quindi si potrebbe cominciare col non dividere a metà il foglio con la linea dell’orizzonte e fate in modo che risulti o più in basso o più in alto.
Legge della Sezione Aurea
“Affinché uno spazio diviso in parti disuguali risulti gradevole ed estetico, [...]

weiterlesen »

Come dipingere le nuvole con l’acquerello

Attraverso l’osservazione senza pretendere la realizzazione di una copia perfetta, per il cambiamento continuo del soggetto in questione, si deve procedere in fretta senza trascurare la spontaneità.
La cura e l’attenzione per il controllo dei tempi di asciugatura sono importanti, anche se in questo soggetto è possibile combinare le due tecniche: gli [...]

weiterlesen »


Come dipingere i riflessi sull’acqua con l’acquerello

L’acquerello è adattissimo per dipingere i riflessi nell’acqua in primis per la sua alta componente acquosa che li rende molto simili, e poi ancora per la sua fluidità e trasparenza che lo rendono unico.
Tema interessante ed una volta acquisita l’esperienza necessaria diverrà un tema ricorrente per i vostri acquerelli.
In primo luogo si deve [...]

weiterlesen »


Pittura ad acquerello • Pubblicato con Creative Commons BY-NC-SATheme • CMS: Wordpress • web design nofactory.eu

eXTReMe Tracker